Autenticazione di copie

Autenticazione di copie

E' l'attestazione di conformità, apposta da un pubblico Ufficiale autorizzato, che la copia è uguale all'originale.
E' possibile richiedere l'autenticazione di copia di documenti rilasciati sia da pubbliche amministrazioni che da privati.

Si può anche ottenere l'autenticazione da notai, cancellieri, segretari comunali o altri funzionari incaricati dal Sindaco, presentando l'originale del documento.

L'autenticazione, esibendo originale e fotocopia, può essere fatta dal responsabile del procedimento o da qualsiasi altro dipendente competente a ricevere la documentazione.

L'autenticazione della copia può essere richiesta anche agli uffici anagrafici presentandosi con originale, fotocopia e n.1 marca da bollo da € 14,62.
In questo caso l'autenticazione avrà un costo corrispondente a € 1,00 per i diritti di segreteria.

Notizie utili
l'autentica della copia di un documento da produrre ad una pubblica amministrazione può essere fatta dal dipendente competente a ricevere il documento, dietro esibizione dell'originale. In questo caso la copia autenticata può essere utilizzata solo nel procedimento in corso.
Nel caso di atti e documenti conservati o rilasciati da una pubblica amministrazione (es. pubblicazioni, titolo di studio o di servizio) l'autentica della copia può essere sostituita da una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (art. 47 DPR 445/2000) con la quale il dichiarante attesta la conformità all'originale della copia prodotta.
E' esclusa la autenticazione della copia di un'altra copia, anche se a sua volta già autenticata.

Normativa di riferimento
D.P.R. 445/2000 artt. 18 e 19